ZONE UMIDE DEL CADORE: SCRIGNI DI BIODIVERSITA’ DA PROTEGGERE, STUDIARE E PROMUOVERE

Lozzo di Cadore, Sala Pellegrini
Venerdì 28 gennaio 2022 ore 20,30

Come valorizzare il territorio attraverso una fruizione educativa e accompagnata

Un esempio, un inizio: il Laghetto delle Sepolture a Pian dei Buoi studiato dall’Università di
Padova e inserito nel progetto europeo “Zone umide nel territorio DL”
Programma Interreg V-A Italia-Austria, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Interventi di:
Mirta Da Pra Pocchiesa (Gruppo Promotore Parco del Cadore)
Tommaso Anfodillo (Università di Padova)
Lorenzo Bonometto (esperto di ecologia e autore del libro Le libellule del Cadore)
Iolanda De Deppo (Gal Alto Bellunese)
Daniel Zanella (sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi Scuola Media Lozzo)
Mattia Bortot (vicesindaco del Comune di Lozzo di Cadore)

Seguirà dibattito – La popolazione è invitata a partecipare

Accesso alla sala con greenpass rafforzato e mascherina nel rispetto delle disposizioni sanitarie vigenti
Info: parcodelcadore@libero.it – tel 335 7423588 – www.parcodelcadore.wordpress.com

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: