Petizione contro la nuova PISTA DA BOB di Cortina, continua la raccolta firme

Petizione contro la nuova PISTA DA BOB di Cortina, continua la raccolta firme:

https://www.change.org/NoPistaBobCortina
La petizione lanciata su Change dalle associazioni ambientaliste contro la nuova PISTA DA BOB prevista a Cortina d’Ampezzo per le Olimpiadi 2026 ha superato le 3100 firme a sostegno.

Tra i firmatari figurano amanti della montagna e dell’ambiente, semplici cittadini, esponenti della cultura e dello sport, e tra essi anche alcuni bobbisti, i quali, ben conoscendo le caratteristiche del loro sport, invitano a svolgere le gare presso l’esistente ed abilitata pista di Innsbruck, risparmiando ambiente e denaro pubblico. Luca Mercalli sottoscrive ricordando la triste sorte della pista di Cesana, costruita per le Olimpiadi di Torino 2006 e abbandonata al degrado.

Ulteriori commenti si possono leggere cliccando su: https://www.change.org/NoPistaBobCortina

A chi desidera approfondire il tema suggeriamo la visione del filmato girato a Cortina dalla consigliera regionale Cristina Guarda con la partecipazione dell’ambientalista Roberta de Zanna e della rappresentante del Comitato Civico di Cortina Marina Menardi, che illustra le criticità del progetto.

Link per accedere al filmato: https://www.peraltrestrade.it/pista-bob-cortina-cristina-guarda/

Se non avete ancora firmato la petizione vi invitiamo a farlo, manifestando la vostra presa di distanza da questo modo di operare e dall’assalto in corso alle Dolomiti, patrimonio di tutti, con la scusa dei giochi olimpici 2026.

Le Associazioni promotrici

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: